Navigation Menu+

Paradiso

Oliver

Caro Oliver, ti ringraziamo per i fantastici 15 anni trascorsi insieme, abbiamo imparato tanto da te, ci hai insegnato il vero significato dell’amore e ci hai svelato l’essenza e la forza intrinseca della natura da cui tutto nasce e che tutto abbraccia.
Siamo certi che continui a sentire il nostro amore, come noi sentiamo la tua presenza grazie allo scambio eterno di energie vitali.
Avrai sempre un posto speciale nei nostri cuori, con affetto
Claudia, Milena, Francesca, Pierluigi, Gabriele, Arianna


Puffetto

9 aprile 2011

Tutta la casa parla di te, piccolo mio, ma io non trovo più la tua presenza amica, quando al mattino ti strusciavi alle mie gambe, quasi un saluto. Mi seguivi in cucina, col tuo musino dolce e gli occhi sgranati, e facevi compagnia alla mia colazione, offrendoti alle mie carezze. Nel momento del riposo ti accucciavi sul mio petto, col tuo ron ron per dimostrarmi affetto, e quando prendevo in mano un libro tu subito ti sdraiavi accanto a me, con le zampine appoggiate sul mio braccio, quasi un segno di rivalità e possesso.

Piccolo mio, come potrò dimenticare tutto questo? Timido e schivo con tutti, con me dolcissimo e tenero, i tuoi occhi parlavano al mio cuore. Per troppo poco tempo ci hai accompagnato nel percorso della vita; ora siamo noi a sentirci orfani e soli nelle stanze silenziose, e la tristezza è immensa. Chissà se dal paradiso dei gattini riesci a sentire il nostro dolore… non ti dimenticheremo mai.

Gabri

Merlina

Ti ho dato nome “Merlina” perchè per me sei stata quasi magica, una corva indiana bellissima, intelligente e con un senso dello humor enorme. Quando ti trovai, tre anni fa, non potevi volare: l’ala era danneggiata e una veterinaria della LIPU te la amputò. In mia compagnia hai passato giorni tranquilli nella grande voliera, in giardino. Ogni volta che passavo accanto a te mi salutavi con un festoso “caw, caw, caw!”

Poi… ti ho perduta per sempre! L’altra notte una volpe è entrata in giardino e…
Merlina cara, mi manchi tantissimo, ma mi consolo pensando che ora potrai volare di nuovo. Tua Fiona.

Vicky

Vicky-Bellissima

Ciao Vicky…..son passati solo 2 mesi da quando sei salita in cielo e la tua mamma ti pensa sempre tantissimo….
6 stata x me una gatta indimenticabile e UNICA…..

sapevi capirmi ancor meglio degli essere umani…..

Mi manchi tantissimo….
Rimarrai x sempre nel mio cuore…..
Nadia

Lupin

Lupin5 settembre 2010
Lupin! il tuo nome dice tutto… sei arrivato furtivamente a casa nostra guardandoti intorno e poi sei scappato, ma il giorno dopo eri ancora lì, nascosto tra la siepe del giardino.
Hai mangiato il cibo di Steve, hai bevuto di nascosto il latte di Olivia, hai trascinato via un piatto pieno di crocchette. Ma la cosa che ci hai veramente rubato è il cuore!!!
I tuoi grandi occhi gialli guardandoci hanno detto tutto e poi hai avuto il coraggio di venire a farti accarezzare!!!

E’ stato un piacere averti conosciuto… Vedi, da bravo ladro hai lasciato un vuoto enorme dentro di noi.

Non ti dimenticheremo mai. Ciao Lupin

Eroe

16 febbraio 2010
Il povero Eroe ci ha lasciati…Dopo una vita passata in condizioni di assoluta sofferenza, aver resistito al gelo, al freddo o al caldo eccessivo, chiuso in una gabbia senza una carezza, una parola dolce o le cure di cui aveva bisogno. Aveva lo sguardo fiero e innocente  di chi è condannato a vivere recluso in pochi metri, e l’atteggiamento di rassegnazione di chi aveva perso anche la più piccola speranza. Magari sarebbero stati sufficienti un bagno, un posto caldo e del buon cibo per stare meglio…. che non sono mai arrivati. Eroe si è lasciato andare definitivamente, con dignità, senza disturbare, come ogni giorno della sua vita infelice.
Ora vive nel nostro piccolo paradiso, con la speranza che i suoi occhi tristi siano illuminati da una nuova luce.

eroe