IL TUO AIUTO è PREZIOSO!

Menu+

Leo

Posted on Set 15, 2019

15/09/2019

Purtroppo Leo è venuto a mancare.

Era stato adottato da una persona speciale, che ha deciso di dare una vita nuova a diversi nostri ospiti: Ultima, Galatea, Ice-Loky e Persefone…

Le uniche parole che ci sentiamo di scrivere sono quelle del suo meraviglioso padrone, che l’ha salutato così:

Stamattina Leone è ritornato a far parte del Grande Mistero. Leone era un gatto randagio salvato dalla strada e poi accolto dalle meravigliose persone de @Lo Scudo Di Pan Onlus. Ho deciso di adottarlo, anziano e allo stadio terminale della leucemia felina (Felv) senza pensarci, senza paura, perché mi ha rubato un pezzetto di cuore. Leone era speciale, con quel suo miagolio roco “meow”, con quella coda prensile con cui era solito dare affetto, quegli occhi azzurri, il suo correre all improvviso e poi fermarsi e guardarsi intorno, come a chiedersi “cosa stavo facendo?”. Era mezzo sordo, ipovedente, senza qualche dente e con i sintomi e i segni di un età avanzata e della malattia ma tanto affettuoso, dolce e con la voglia di vivere. Gli ho voluto bene fin dal primo momento e in questo suo ultimo mese di vita ha ricevuto tanto amore e una casa. Si é addormentato serenamente nella sua cuccia, nella sua casa. Sono felice di aver condiviso con lui un tratto di percorso e penso che anche lui sia stato felice e si sia sentito amato.

Ciao caro Leo, buon ponte.

11/08/2019

A-D-O-T-T-A-T-O!!!
Carissimo Leo, nelle mille sfortune che hanno caratterizzato la tua vita, ecco, è finalmente arrivata la fortuna più grande di tutte, quella dell’amore. Hai trovato una persona davvero speciale, di quelle che davvero si incontrano poche volte nel giro di un’esistenza, e quella persona ti ha scelto per darti una casa, attenzioni e cure.
Noi de Lo Scudo di Pan ti sappiamo amato e coccolato e ci commuoviamo tutti. Sii felice.

——————————————————————

12.02.2019

Leo è un gatto anziano, viene da Salerno ed è sempre vissuto in strada.
poi, nel gennaio 2019, è stato aggredito da un pittbull e è stato necessario ricoverarlo per le cure opportune. Purtroppo dagli esami è emerso che Leo è Felv positivo (leggi qui per sapere cosa significa), quindi non poteva essere rimesso in strada, e nel suo territorio non c’erano strutture disponibili o adatte ad accoglierlo.

Ed ecco come è arrivato da noi a Lo Scudo di Pan. Benvenuto Leo.