In caso di smarrimento

In caso di smarrimento agire con tempestività, denunciando la scomparsa e distribuendo volantini nella zona, è l’unico modo per far sapere alla popolazione che state cercando qualcuno e attivare l’attenzione di persone attente e di buon cuore.

A CHI COMUNICARE LO SMARRIMENTO?

Avvisate e distribuite i volantini a:

  • tutti i vicini di casa e quartiere
  • tutti i veterinari
  • la ASL di competenza e l’anagrafe canina
  • i canili e i gattili locali
  • le gattare che accudiscono le colonie feline
  • i vigili urbani, i vigili del fuoco
  • amaro a dirsi ma ricordatevi di contattare anche l’ufficio della nettezza urbana…

    Di grande aiuto risulta l’invio dell’annuncio di smarrimento anche al quotidiano locale. Rivolgete la vostra lettera al Direttore. Spesso e volentieri queste testate sono disponibili a pubblicare la vostra richiesta di aiuto, per di più anche gratuitamente.
    Ricordiamo a tutti l’importanza del microchip di riconoscimento e magari di un collarino con medaglietta!

    QUALI DATI È NECESSARIO COMUNICARE?

    Ovviamente, il maggior numero possibile.

    Razza dell’animale, nome, sesso, taglia, colore, età, se sterilizzata/castrato, tatuaggio/n. microchip, e sopratutto DATA e LUOGO dello smarrimento, NOME, INDIRIZZO e TELEFONO dei proprietari. Se avete una FOTO RECENTE sarà utilissima.

    Scaricate, modificate e distribuite il volantino di smarrimento: volantinofoto.doc

    Il più importante sito italiano per lo smarrimento/ritrovamento di animali di famiglia è: www.animalipersieritrovati.org

    Vi invitiamo a visitarlo, troverete consigli e suggerimenti per affrontare, anche psicologicamente, il difficile momento della ricerca del vostro amato compagno.

    Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com