Navigation Menu+

Appelli

Adozioni a distanza

Molto spesso chi decide di adottare un cane o un gatto preferisce che sia un cucciolo, un tenero batuffolo da crescere ed educare in famiglia. Lo Scudo di Pan riesce a far adottare decine e decine di cuccioli ogni anno, ma abbiamo anche tanti gatti adulti meravilgiosi, che rischiano di vivere al rifugio tutta la loro vita…Forse non hanno trovato casa perché non sono in buona salute, oppure devono ancora adattarsi al contatto con gli esseri umani. Puoi non avere modo di adottare uno di questi mici fisicamente, ma puoi aiutarli con un’adozione a distanza, con un gesto d’amore semplicissimo da compiere.

COME FACCIO A SOSTENERE IL MIO NUOVO AMICO?

Per adottare a distanza un cane o un gatto basta effettuare un versamento mensile di 15 euro, per il periodo per cui si desidera mantenere il proprio piccolo grande impegno. Con soli 50 centesimi al giorno ci aiuterai a curarlo e a nutrirlo.  L’importo versato è detraibile dalla dichiarazione dei redditi come offerta liberale, inoltre il versamento di più quote mensili in un’unica soluzione permette di risparmiare sulle tasse postali o bancarie.

Quota mensile 15 Euro – Quota trimestrale 45 Euro – Quota semestrale 90 Euro

Puoi effettuare la tua donazione tramite

  • PAYPAL
  • BOLLETTINO POSTALE
  • BONIFICO BANCARIO

con intestazione “LO SCUDO DI PAN”, specificando CAUSALE: “EROGAZIONE LIBERALE PER (NOME ADOTTATO)”.

  • Conto Corrente Postale   72273154 Codice IBAN: IT47 P076 0114 1000 0007 2273 154

  • Conto Corrente BANCA INTESA Codice IBAN: IT86I0306971355100000001175

In entrambi i casi ricordati di indicare chiaramente il nome di battesimo dell’adottante, del cane o del gatto che hai scelto di adottare e di specificarci la tua email, se non puoi o non vuoi inserire la mail nel testo del bonifico, contattaci a info@loscudodipan.org e segnalaci i tuoi dati. Conoscere il tuo indirizzo mail è fondamentale per noi per poterti inviare il tuo certificato di adozione e gli aggiornamenti sul tuo nuovo amico. Per motivi di Privacy abbiamo scelto di non pubblicare più i nominativi degli adottanti a distanza sul nostro sito.

HO SCELTO L’AMICO CHE VOGLIO SOSTENERE, E ADESSO?

Con l’adozione a distanza protratta per un periodo di almeno 3 mesi, riceverai il certificato che attesta di essere diventato suo benefattore, con la foto e la storia della sua vita. Ovviamente se hai la possibilità di venirlo a trovare e coccolare sarai sempre ben accetto! E’ importante per noi avere un tuo indirizzo e-mail per poterti aggiornare sulla salute del tuo protetto e per ogni tipo di informazione, se non puoi o non vuoi indicarlo nella causale della donazione, contattaci via mail info@loscudodipan.org. Resta inteso che se il tuo amico a 4 zampe fosse così fortunato da trovare una buona adozione in famiglia sarai immediatamente informato della sua buona sorte, e potrai a ragione dire di avergli portato fortuna!!!

Pidocchio

19 luglio 2021

Pidocchio si era preso il suo tempo per salutare tutti, per farsi conoscere, per distribuire a più persone possibile l’amore che aveva ancora da dare e oggi se n’è andato, ha attraversato il ponte. Pidocchio lascia dietro di sé tanta tristezza tra i tanti volontari che l’hanno conosciuto perché era impossibile non volergli bene. E’ stato la mascotte della stanza riabilitazioni per i mesi in cui ha trovato la cosa più simile ad una famiglia che gli sia potuta capitare; è stato il nostro dolcissimo inciampo, che ci ha accompagnati per ogni singolo passo che facevamo nella stanza, ha fatto amicizia con Batuffolo, con Tom, con Santiago, con tutti i mici che ha avuto per compagni di viaggio. Ci mancherà tanto Pidocchio e sarà un monito per noi a cercare di fare sempre di più per permettere a voi che ci leggete e ci visitate di riuscire a conoscere i mici più bruttini, disabili, malati, senza una zampa o un occhio, perché tra questi si “nascondeva” Pidocchio, che non è riuscito a farsi scegliere per trovare una vera casa e una vera famiglia. Non era facile scegliere Pidocchio per il suo aspetto figlio di una vita faticosa, era impossibile non innamorarsi di lui una volta conosciuto davvero. E allora caro Pidocchio, grazie per tutto quello che ci hai dato, scusaci per non essere riusciti a farti conoscere come avresti meritato e non averti trovato una famiglia, e però ancora grazie, perché il ricordo di te ci aiuterà sempre di più a cercare di far conoscere a tutti i nostri ospiti, tutti i nostri ospiti, anche quelli meno appariscenti come te, ma con un cuore senza confini.

Ciao Pidocchio. Buon ponte. Ci mancherai tanto.

9 gennaio 2021

Quando Pidocchio si è fatto vedere per la prima volta vicino ad una abitazione, era messo davvero molto male. La famiglia che lo ha notato lo ha subito portato dal veterinario, ed è risultato Fiv+ (leggi qui per sapere di cosa si tratta), per cui non era possibile tenerlo con altri gatti. Ed ecco che è arrivato allo Scudo di Pan.

Pidocchio non è più giovane, ma è un gatto dal carattere meraviglioso, e si meriterebbe davvero una seconda occasione, magari da figlio unico, o assieme ad altri gatti Fiv positivi come lui.

Adotta a distanza un cane!

Lo Scudo di Pan ospita nella casa-rifugio tanti cani trovatelli che non sono in condizioni di essere adottati in famiglia perché traumatizzati da tristi esperienze, o malati, o anziani. Ma anche questi amici, ancora meno fortunati dei loro compagni, sono creature meravigliose di cui non è giusto dimenticarsi!

Clicca sulle foto dei nostri amici per conoscerli meglio!

Peseta

Rublo

Trottolina

Asia

Jackie

Ricki

Lancetta

Chicco

Jago

Taddeo

Lanciotto

Bimba

Lucky

Amici a 4 zampe e… 2 rotelle!

Lo Scudo di Pan offre rifugio anche ad alcuni cani paralizzati agli arti posteriori, che possono muoversi grazie a carrozzine costruite appositamente per loro.

Teo

Marylin

Buck

Mimì

22 Luglio 2018

Mimì avrebbe potuto facilmente avere una famiglia. E’ bella, Mimì, il suo pelo è soffice e folto, il suo sguardo intenso, dolce il suo carattere. Ma Mimì è risultata Felv positiva (leggi qui per capire di cosa si tratta), e le sue chance di adozione sono drasticamente diminuite. E’ arrivata da noi perché non avrebbe potuto convivere con altro micio sano, senza rischiare il contagio. Ma l’esperienza ci ha insegnato che esistono persone che non si lasciano spaventare da una patologia quando è il momento di adottare il primo gatto, e quelle che magari nel tempo hanno già scelto gatti con la Felv, e pensano di ampliare la loro famiglia. Cari amici già proprietari di felvini, contiamo su di voi per dare a Mimì una nuova casa!

Per conoscerla CHIAMATE PATRIZIA, tel. 335 251121

Febbraio 2021. “Sì sì, bella la neve eh, ma facciamo che io sto qui sopra dove hai spazzato”

Rubens

13 Aprile 2013

Rubens è stato trovato che aveva pochi mesi in strada, ferito.
E’ stato curato da una brava persona, e dopo un mese ha avuto la fortuna di trovare una famiglia con giardino.
Fortuna breve… perché dopo un anno non lo volevano più!

E così Rubens è stato portato allo Scudo di Pan, dove una volta fatte le analisi è risultato positivo alla Fiv (leggete qui per saperne di più)… Adesso vive serenamente nel recinto gatti Fiv, dove resterà finchè qualcuno si innamorerà di lui e vorrà dargli una vera casa!

Rubens è bellissimo, dolce e coccolone con le persone, un po’ rustico con gli altri gatti. Ricordiamo che un gatto Fiv può vivere comunque a lungo, a contatto con tutti gli umani senza far male a nessuno. Se qualcuno volesse regalargli una nuova famiglia, può adottarlo, anche a distanza!
Vi aspetta!

Marzo 2021

Rubens purtroppo è un veterano dello Scudo di Pan, comincia ad essere qui da tanto tempo, e dire che è un micione affettuoso e simpatico, sta volentieri in braccio ed ha un temperamento tranquillo. Venitelo a conoscere, al rifugio cerchiamo di far stare il meglio possibile i nostri mici ma non riusciamo a dar loro le attenzioni che una vera famiglia invece potrebbe; sono tanti tanti i nostri mici. Aiutateci ad aiutarli. Rubens purtroppo nel tempo, nonostante noi d’estate apportiamo le schermature solari, ha sviluppato un tumore alle orecchie (se avete gatti con le orecchie bianche, fateci attenzione, mettete loro la protezione solare quando escono. Una famiglia può farlo, noi non ci riusciamo), è stato operato ed è in perfette condizioni, però questo brutto periodo glielo avremmo voluto tanto risparmiare. Rubens è stato bravo sia coi veterinari che in convalescenza, chissà, magari ha capito che lo stessimo aiutando, ma l’unico vero grande aiuto che possiamo dargli, è quello di trovargli una famiglia. Venite a conoscerlo. E’ ancora giovane, nonostante sia con noi da tempo, è affettuosissimo, ed è bellissimo.

Rubens è bravo a farsi nuovi amici, venitelo a conoscere, tra tanti amici, non è ancora riuscito a trovare la sua famiglia, potreste essere voi…

Rubens dopo aver subito l’operazione alle orecchie. Sta benissimo, ma vorrebbe tanto una famiglia tutta per sé

Heidi

12 settembre 2018

Heidi è bellissima, con la sua sontuosa pelliccia color cipria e gli occhi verde/giallo.
Heidi è sorda.
Le piacciono moltissimo gli umani ma…si spaventa facilmente perché non sente arrivare animali e persone attorno a sé. Insomma Heidi va approcciata con rispetto alla sua disabilità, ci vuole tanta pazienza, un padrone quieto e una casa adatta alle sue esigenze, dove lei sia figlia unica e in totale sicurezza.

È veramente bellina e segue come un cagnolino!
Se state cercando una creatura dolce e bisognosa lei vi sta aspettando al rifugio, per favore venite a conoscerla!

Per conoscerla CHIAMATE PATRIZIA tel. 335 251121

Gli inizi sono stati un po’ faticosi, Heidi è sorda, ha avuto bisogno di qualche tempo per sentirsi al sicuro

Abbiamo scoperto la sua passione per il bricolage, ed eccola qui, la gattina che mette a posto gli attrezzi, mezza Giustina Aggiustatutto, mezza Marie Kondo

“Sì, sì, bravo Ciprì, fai stretching, io me ne rimango al caldo”

Heidi & Teo