Thor non potrebbe davvero chiamarsi diversamente… quando scorrazzava libero aveva la fama di bullo tra gli altri a-mici, ma più per la sua prestanza fisica che per una reale predisposizione caratteriale.
Purtroppo un brutto giorno è stato investito da un’auto e da allora è finita la sua vita libera e baldanzosa…
È stato raccolto da una volontaria e ricoverato a lungo in una clinica veterinaria. Sembrava che l’incidente avesse causato danni irreparabili e Thor sarebbe rimasto paralizzato a vita, tanto che ha rischiato la soppressione perché un gatto in quelle condizioni non può tornare per strada e lui non aveva nessuno che potesse aiutarlo.

Per fortuna, prima della decisione estrema, alcune volontarie si sono offerte di occuparsi di lui e, nel contempo, la sensibilità alle zampe ha ripreso pian piano, fino a farlo rimettere in piedi.
Restava “solo” lo scoglio della sua incapacità a fare pipì da solo, per cui per strada proprio non sarebbe potuto tornare… che fare?

Ed ecco Lo Scudo di Pan, che ha aperto il suo grande cuore e la porticina del recinto e così Thor è arrivato qui!
Anche se non sarà più agile come una volta, camminando sull’erba ha fortificato le sue zampette, mangia pappa buona e riceve ogni giorno un mare di coccole!

THOR

THOR

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com