Una gattina dalla strana deambulazione ondivaga ci venne consegnata da un ragazzo nel settembre del 2010. Ci disse di averla trovata in un campo nei pressi della Chiassa Superiore che camminava senza meta con la sua strana andatura, fermandosi di tanto in tanto a fiutare l’aria. Le si avvicinò con cautela per non spaventarla, e quando lei si accorse della sua presenza, avendolo di spalle, fece spaventata una piroetta su se stessa, ma subito dopo gli si avvicinò con la codina diritta e si strofinò tutta alle gambe di lui. Presa con facilità, ce la consegnò il giorno stesso.

Fatte le visite veterinarie d’obbligo prima di essere messa assieme agli altri ospiti, risultò che la piccolina aveva dei problemi neurologici non gravi, ma che le impediscono un’andatura regolare. Inoltre è completamente sorda!
Ha un carattere meraviglioso: se viene accarezzata mentre dorme, non si accorge assolutamente del rumore dei passi, ma appena sfiorata si sveglia con un miagolio festoso e comincia subito il suo carosello strano di contorcimenti, sbandatine e testatine piene d’amore. E’ stata battezzata dal vecchio segretario dell’Associazione Penny Lane, ovvero con il titolo di una canzone dei Beatles di tanti, tanti anni fa.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com