Buongiorno, il mio gatto Tyson, sterilizzato,10 anni, pesa più di 10 kg e non fa quasi movimento anche a causa di una zoppia ad una zampa. Lo cibo con i croccantini Brit Light, ma continua ad ingrassare. Cosa può consigliarmi?
La ringrazio anticipatamente.
Terenzio

L’obesità è la malattia del nostro secolo sia per le persone che per i nostri animali. I gatti che vivono in casa poi sono molto soggetti ad ingrassare sia perchè alimentati con prodotti di solito molto nutrienti a volte in eccesso rispetto ai fabbisogni reali del gatto, sia perchè un gatto che vive esclusivamente in casa non riesce a bruciare i grassi nello stesso modo di un gatto che invece ha accesso all’esterno e che quindi con il movimento (gioco, caccia, esplorazione) consuma molta più energia. Oltretutto per un gatto casalingo il cibo diventa un modo per rompere la noia di un ambiente che anno dopo anno rimane sempre uguale. La cosa migliore quindi sarebbe la prevenzione controllando la qualità e la quantità del cibo somministrato, scegliendo da subito un cibo adatto per un gatto che non ha tanta possibilità di esercizio fisico e creando un ambiente stimolante per il gioco e l’esplorazione anche all’interno delle mura domestiche. Bisogna ricordarsi che l’obesità non è un semplice fatto estetico ma è un grave fattore predisponente a malattie cardiache, a diabete e peggiora le artrosi che si possono avere in età avanzata; inoltre rende più difficili trattamenti medici sia chirurgici a cui un animale può essere sottoposto nella sua vita.
Far dimagrire un gatto obeso invece è oltremodo difficile perchè la perdita di peso deve avvenire in maniera graduale per non sovraffaticare il fegato utilizzando alimenti specifici che non sempre sono graditi al gatto. L’alimento dovrà essere studiato apposta sia come qualità che come dosaggio per riuscire per lo meno a non far aumentare ulteriormente il peso; associato a un regime dietetico si dovrebbe stimolare un’attività ludica che consenta di consumare le calorie in eccesso. Naturalmente questo diventa molto difficile quando i gatti sono anziani o hanno difficoltà motorie, quindi occorre tanta pazienza ed impegno da parte del proprietario per riuscire a mantenere il proprio gatto a dieta per almeno 6 mesi fino ad un anno.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com