primavera 1992 – 15 maggio 2005

Piccola mia, avrei voluto trattenerti e non lasciarti andare via, ma tu sei stata come sempre più veloce di me.

Sapessi quanto mi manchi, anche se è passato oltre un anno; a volte mi sembra ancora di scorgerti dietro gli angoli di casa, ma è soprattutto nel momento del riposo, senza le tue fusa sonore e appassionate, che mi sembra mancare la serenità che la tua serenità riusciva a darmi.

Amica di un bel pezzo della mia vita, forse quello più difficile, guardami dal posto dove sei adesso, e stai certa che sei sempre nel mio cuore.

Cinzia

neve-bellissima.jpg

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com