DICEMBRE 2013. LA BELLA LOLA E’ STATA ADOTTATA!!!

La telefonata di un negoziante ci avvisa che a Capolona ci sono dei gattini piccolissimi dentro un cartone, con la loro mamma che ogni tanto va ad allattarli. Raggiungiamo il luogo, e dietro il cortile di un grande palazzo condominiale troviamo la scatola in questione con dentro i suoi… inquilini, dei gattini con gli occhi ancora chiusi; siamo a non più di cento metri dalla nostra casa rifugio.
C’è la mamma gatta, in quel momento, ed è una bella fortuna perchè in questo modo possiamo prendere anche lei che potrà continuare ad allattarli. I suoi cuccioli non hanno più di tre, quattro giorni! Usiamo tutte le cautele per non spaventarla, lei si mostra tranquilla, quasi capisse che siamo venuti in suo aiuto. E’ magra, ancora giovane, ma di un bel manto grigio. Si lascia avvicinare e mettere dentro una grossa portantina, quindi preleviamo la scatola di cartone dove quattro esserini protestano con forza per avere la loro dose di latte. E’ il 15 maggio del 2009 e mamma gatta viene chiamata Lola.
La selezione naturale è spietata: i due cuccioli più deboli muoiono dopo circa due settimane, nonostante le cure e il latte della Lola, gli altri due invece crescono a vista d’occhio e verranno adottati entrambi da una stessa famiglia, dopo 70 giorni dal loro ingresso in Associazione.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com