Sabato 25 e Domenica 26 Aprile a Montevarchi.
Ritorna il fine settimana dedicato alla cultura vegana. Sabato 25 e domenica 26 aprile lungo le vie del centro storico di Montevarchi sarà possibile entrare in contatto non solo con l’alimentazione vegana ma anche con tutta la cultura che essa promuove: impegnarsi a non nuocere agli animali evitando l’utilizzo di prodotti derivanti dagli animali in tutte le situazioni (per vestirsi, per arredare, per l’igiene personale e della casa, come lana, piume, pelle, cuoio, pellicce, seta, cosmetici testati su animali, ecc.); non divertirsi a spese della vita e della libertà di altri animali (tenendosi lontani da zoo, circhi, acquari, ippodromi, maneggi, caccia, pesca, feste con uso di animali); non trattare gli animali come oggetti e merce (come avviene nella compravendita di animali domestici).ethic-street
Ecco il programma completo delle iniziative promosse in questi due giorni.


Sabato 25 aprile: Apertura fiera 10 con cerimonia inaugurale in piazza Varchi con taglio del nastro presieduta dalle autorità comunali (Sindaco e Assessore uff. Promozione del territorio) e organizzatori evento. Lungo tutta Via Roma dalla mattina saranno presenti standisti di eco-artigianato con prodotti, iniziative e servizi che non contengono ingredienti o materiali di origine animale e che contemplano un ottica di salvaguardia ambientale e sostenibilità economica. Sempre a partire da sabato saranno presenti lungo la via punti di street-food Vegan, spazi gastronomici dove gustare prodotti privi d’ingredienti di origine animale. La gastronomia ufficiale della festa (con gazebi sporzionamento cibo e degustazione) sarà allestita in Piazza Varchi (lato comune) e sarà gestita dall’Associazione Mukka Pazza. Il bar Dolcenero Cafè allestirà un gazebo con somministrazione di bevande (acqua in bottiglia, vino, caffè). Ubicati lungo Via Roma anche stand di associazioni animaliste, ambientaliste e culturali. In Piazza Vittorio Veneto (lato bar Via Roma 7) saranno installate griglie espositive informative con pannelli e immagini su tematiche ecologiste, ambientaliste e animaliste. Lungo via Roma e Piazza Varchi ci saranno artisti di strada, pittrici, pannelli con esposizioni di fotografie, opere d’arte, tele, opere fatte di riciclo e materiali di riuso.

In piazza Magiotti lato via Roma: Biga, Artista Scultore, workshop in diretta sulla costruzione e realizzazione di un’opera d’arte mentre in Piazza Vittorio Veneto sarà organizzata un’esposizione di pannelli informativi sulla scelta etica, animalista, ecologista con temi sociali e vignette satiriche. Dalle 16 inizio conferenze presso Piazza Varchi (lato tabacchino) fino alle 19:30, dopo le 21 spazio ethic-lounge (proiezioni, slide-show tematiche, soft music, installazioni artistiche) a cura dell’associazione Restiamo Animali. Dalle 16:30 fino alle 24 in via Roma (davanti negozio Romanelli) verrà allestito uno spazio musicale dove cantanti e musicisti locali si alterneranno per offrire alla festa un momento di svago e divertimento. Saranno inoltre presenti alcuni operatori di Valdarno Olistico: Edoardo Ottaviano (consulenza naturopatiche, riflessologia plantare, test di intolleranza alimentari), Permartha Giuseppe Crispo (Meditazioni attive e tantriche), Maria Teresa Corsi (polarity trattamento energetico specifico per la donna e per la gravidanza), Luca Giorgietti (costellazioni familiari), Daniele Cappetti (cranio sacrale), Laura Salmoiraghi (letture e fiabe animate per bambini presso il gazebo e Tango olistico), Debora Nuzzi (massaggio olistico), Luca Minucci: (reiki). Il primo giorno della manifestazione avrà termine alle 24.

Domenica 26 aprile: Lo stand di eco-artigianato e gastronomia Vegan aprirà alle 9. Dalle 16 fino alle 19,30 si terranno diverse conferenze presso piazza Varchi a cura di Restiamo Animali. In via Roma ci saranno anche stand di associazioni animaliste, ambientaliste e culturali e in Piazza Vittorio Veneto (lato bar Via Roma 7) saranno installate, come il giorno precedente, griglie espositive ed informative con pannelli e immagini su tematiche ecologiste, ambientaliste e animaliste. Saranno presenti anche artisti di strada, pittrici, pannelli con esposizioni di fotografie, opere d’arte, tele, opere fatte di riciclo e materiali di riuso. In Piazza Magiotti lato via Roma, Biga, artista scultore, costruirà in diretta un percorso espositivo fatto con la paglia e accompagnato da suoni eseguiti con strumenti acustici.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com