Questa micia è uguale a tante altre, una tigrata grigia, e forse proprio per questo nessuno l’ha mai voluta portare a casa con sè….
Ha vissuto oltre un anno della sua vita in un’auto abbandonata in un parcheggio nel centro di Capolona, accudita da una gentile signora, che però aveva già la casa piena di gatti trovatelli… Ha passato così freddo, neve, pioggia, caldo… Questa vita travagliata ha segnato il suo carattere, rendendola scontrosa e diffidente.
Poi un giorno il Comune ha deciso di sgombrare la vecchia auto abbandonata, e la micia si sarebbe di nuovo trovata senza un riparo.
La signora chiamo così Lo Scudo di Pan pregandoci di poter accogliere anche questa povera creatura… e, nonostante fossimo al completo, nessuno ebbe il coraggio di rifiutare, la gatta aveva già avuto una vita abbastanza difficile fino ad allora.

Ed ecco che adesso Margot fa parte della grande famiglia dello Scudo di Pan, ma il suo difficile carattere la rende non adatta ad un’adozione in famiglia; per lei resta solo la speranza di un’adozione a distanza!

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com