Gaetano è un bel gattone, grosso e robusto, e deve proprio alla sua “stazza” eccezionale la sua salvezza.
La notte del 30 dicembre, Gaetano è stato travolto da un’auto in corsa, naturalmente non è stato soccorso, ed è rimasto per strada fino alla mattina successiva.
E’ stato trovato all’alba quasi congelato, e portato subito allo Scudo di Pan, che ha attivato immediatamente i soccorsi.

Il povero gatto è stato piano piano riscaldato e idratato. La sua robustezza gli ha salvato la vita, ma purtroppo l’urto con l’auto è stato talmente forte da lasciare gravi danni.
Aveva la mandibola fratturata, la lingua quasi staccata alla base, e non camminava più.
La zampa destra penzola senza vita a causa del distaccamento del nervo (ed è irrecuperabile), mentre la zampa sinistra ha le ossa completamente sbriciolate.
Non è operabile perché purtroppo non ci sono ossa sufficientemente intatte da poter essere rinsaldate insieme, e gli è stato applicato un tutore rigido per fare in modo che la natura provveda a costruirgli un callo osseo.
Nonostante tutto però Gaetano è un gatto fortunato: nell’attesa che possa di nuovo camminare (seppur con sole 3 zampe), viene imboccato amorevolmente, tenuto pulito e visitato costantemente dal veterinario.

Le spese veterinarie anche questa volta sono davvero ingenti, ma ci è venuta incontro Alice!
Vi ricordate della piccola Alice, micina incidentata che ha commosso tanti amici degli animali? Le donazioni fatte per il suo caso sono state generose ed abbondanti: nel puro stile dello Scudo di Pan, quello che è rimasto dopo aver pagato le fatture del veterinario che l’ha rimessa in… zampette, sta servendo a pagare (almeno in parte) le spese di Gaetano.

E quindi, felici di poter aiutare anche il povero Gaetano a riprendersi dalla sua brutta avventura, ringraziamo ancora Alice e gli amici dello Scudo di Pan!

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com