L’ultimo gesto che fa la differenza

petservice

Tutti noi che amiamo gli animali e li trattiamo come parte della nostra famiglia sappiamo quanto è doloroso gestire il momento del distacco… che sia per uno sciagurato incidente o per vecchiaia, separarci dai nostri amici è sempre così difficile!
Ad Arezzo non c’era che la possibilità (illegale) di seppellirli in un pezzo di terreno oppure la scelta (obbligata e dolorosa) di lasciarli dal veterinario per lo smaltimento di legge. In entrambi i casi, a noi che li abbiamo tanto amati, non rimane altro che il loro caro ricordo… (altro…)

Rilascio passaporti per cani e gatti

Il passaporto viene rilasciato dai Servizi Veterinari delle AUSL competenti per territorio. Ai fini del rilascio del passaporto cani, gatti e furetti devono essere identificati tramite tatuaggio (applicato prima del 3 luglio 2011) perfettamente leggibile o microchip e registrati all’anagrafe degli animali d’affezione.

Il proprietario del cane, gatto o furetto deve recarsi nelle sedi dei Servizi Veterinari dell’AUSL portando l’animale per il controllo di leggibilità del microchip o del tatuaggio, il certificato di avvenuta applicazione del microchip o avvenuto tatuaggio e il libretto sanitario attestante la vaccinazione antirabbica in corso di validità se eseguita anteriormente al rilascio del passaporto. Le vaccinazioni eseguite dopo il rilascio del passaporto potranno essere registrate direttamente sul passaporto dal Veterinario Libero Professionista Autorizzato che le ha eseguite.

(altro…)

Comune di Arezzo: Nuovo regolamento per la tutela degli animali

regolamento2014Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 52 del 27/03/2014 è stato approvato il nuovo Regolamento Comunale per la Tutela degli Animali.

Il nuovo Regolamento non si limita a recepire le ultime linee guida regionali in materia di animali d’affezione (Legge Regionale n.59/2009 e Regolamento di attuazione DPGR n. 38/R del 4.08.20011), ma grazie ad una condivisione con il Servizio Veterinario della AUSL, le Associazioni Animaliste e le Associazioni di categoria, affronta in maniera approfondita le tematiche relative agli animali d’affezione.

Il Regolamento sulla Tutela degli Animali ha come scopo principale l’equilibrio tra la garanzia della salute pubblica e la tutela e il benessere degli animali, persegue la corretta convivenza tra istituzioni, cittadini e animali, riconoscendo a questi ultimi il diritto a un’esistenza compatibile con le proprie caratteristiche biologiche ed etologiche.

Il Regolamento mira ad assicurare il benessere degli animali e la cura della loro salute, anche in funzione dell’igiene e sanità pubblica e ambientale, e tende ad eliminare comportamenti scorretti nei confronti degli animali, sottolineando il ruolo fondamentale che l’informazione e la formazione del cittadino rivestono nel raggiungimento di tale obiettivo.

DOCUMENTO IN PDF: Regolamento_animali_2014

Pronto soccorso animali d’affezione

Si tratta di un servizio dedicato agli animali non di proprietà o comunque a tutti quei casi in cui, al momento, risulta impossibile individuare il proprietario.

I cittadini possono rivolgersi nelle 24 ore, al centralino della USL (0575-2551).

La USL, nelle 12 ore diurne interviene con i suoi operatori, nelle ore notturne e nei giorni festivi gli interventi di soccorso vengono svolti con la collaborazioni esterne, sia veterinarie che tecniche.

Vedi anche Manuale di pronto soccorso

soccorso.jpg

Unità Funzionale di Igiene Urbana Veterinaria

Tenere un cane, o un gatto, un criceto, dei pesci nell’acquario, è un piacere ma non un gioco, bisogna avere chiaro l’impegno che ci si assume quando lo si prende con sé.

Ma non basta, ci sono precise regole da rispettare affinché la convivenza uomo-animale, in una società complessa e articolata come la nostra, sia possibile e non rechi danno ad alcuno.

(altro…)

pet-therapy ad arezzo

La necessità di avere una compagnia è il motivo che spinge la maggior parte delle persone ad adottare un animale. L’instaurarsi di un legame emotivo e affettivo migliora la vita di una persona diminuendo il senso di solitudine e stimolando alle attività quotidiane di cura, di accudimento verso se stessi e verso il proprio animale.
Inoltre molti studi hanno dimostrato che l’iterazione essere umano-animale poiché fonte piacevole e rilassante di contatto, sicurezza e tranquillità, può avere un effetto significativo nella riduzione dello stress, dell’aumento della pressione arteriosa e dell’ansia. (altro…)

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com